Come pietra in equilibrio

16
Dammi la mano;
ti sarà più facile
evitare il salto
nel buio della notte.
Lo so che è muto il
dolore vero, è asciutto
come crosta screpolata,
è duro come acciaio temprato,
è stabile come pietra in equilibrio
è duraturo come il tempo all’infinito.
Non ti posso dire il mio dolore,
non ti posso dire le mie lacrime,
non ti posso dire la mia morte,
posso solo guardarti negli occhi
e porgerti la mano.