Nessuno regala qualcosa

34
Fratello, compagno, amico,
ci sarĂ  un modo giusto
per volerci bene,
ci deve essere; cerchiamolo.
Vorrei aprire gli occhi e trovarmi
il giorno senza sofferenza
senza croci o spine in fronte,
senza lacrime, bare, e candele.
Vorrei vederti sorridere
e porgermi la mano
come sposi il giorno della festa
come rondine al suo collaudo di volo,
come bambino che scopre il segno sulla carta.
Vuoi tu che impariamo insieme a volerci bene?
a camminar la vita lungo il suo sentiero,
con passo sicuro e tranquillo?
Vuoi per tuo padre un sonno senz’incubi?
Vuoi per tuo figlio una culla di gioia?
Nessuno regala qualcosa
se tu non lo chiedi se tu non lo vuoi!