Ed io non ho peccato


Non sono doni che la vita mi porge
sono spine conficcare nel cuore
Chiude l’umana fonte la frontiera
non ci saranno più né giorni lieti
né allegro banchettare di sorrisi
non ci saranno più raggi di sole
non ci saranno più onde novelle
non ci saranno più candidi fiocchi
di neve lucente e bianca
né argentei raggi di luna
non ci saranno più le zone d’ombra
s’è spento il mondo ed io non ho peccato!